Ultima modifica: 17 Marzo 2020

Determina di chiusura

Dal 18 marzo al 3 Aprile 2020 gli uffici amministrativi continueranno a funzionare in modalità lavoro agile ai sensi degli artt. 18 e segg. della legge 81/2017, con un impegno orario della DSGA e del personale amministrativo corrispondente a 36 ore settimanali articolate nella fascia oraria giornaliera 8,00- 16,00.

Il Dirigente scolastico attuerà modalità di lavoro agile, garantendo la sua costante reperibilità e, laddove necessaria, la presenza per eventuali necessità connesse al funzionamento dell’istituzione scolastica. Assicurerà la piena funzionalità dell’istituzione scolastica a supporto della didattica a distanza e dell’attività amministrativa dell’ufficio coordinata dal DSGA, con il quale manterrà un contatto costante.

Il personale collaboratore scolastico, la cui attività lavorativa non è oggetto di lavoro agile, ai sensi della nota del Ministero dell’Istruzione 10 marzo 2020, n. 323, resterà a disposizione – secondo le turnazioni già individuate – per le necessità improrogabili ed indifferibili di apertura dei locali scolastici individuate dal DSGA nel periodo dal 19 marzo al 3 aprile 2020 e sarà esentato dall’obbligo del servizio solo dopo aver fruito delle ferie pregresse. Il suddetto periodo, in riferimento alla fattispecie della obbligazione divenuta temporaneamente impossibile di cui all’art. 1256, comma 2, cc, è equiparato al servizio effettivo, ai fini giuridici ed economici.

Gli uffici di segreteria potranno essere contattati attraverso la casella di posta elettronica istituzionale:
fiic81900t@istruzione.it la casella PEC fiic81900t@pec.istruzione.it
per le singole specificità alle seguenti mail: didattica@donmilanitavarnelle.eu – personale@donmilanitavarnelle.eu – dsga@donmilanitavarnelle.eu – dirigente@donmilanitavarnelle.eu

Ulteriori informazioni saranno pubblicate sul sito web della scuola www.icbarberinotavarnelle.edu.it . Con successivi ed ulteriori atti saranno implementati, ovvero modificati, i termini del presente provvedimento, in funzione dell’evolversi dell’emergenza sanitaria da COVID-19 e dei conseguenti atti regolativi.

 

Lascia un commento

 

Link vai su